For A World That Works™

For a world that works™

For a world that works™

For a world that works™

For A World That Works™

Sin dal 1889, il nostro fondatore H.D.Lee ha creato uno stile intramontabile nella moda jeans e ideato soluzioni innovative nell’abbigliamento, per espandere gli orizzonti dei consumatori verso un futuro migliore.

Vogliamo rendere omaggio a questa tradizione con la nostra piattaforma per la sostenibilità globale, che coniuga la storia di innovazione e ambizione del nostro brand all’impegno di costruire un mondo più solido e sostenibile.

Sostieni strenuamente quello in cui credi. Lee lo fa.

Per le persone. Per il pianeta. For A World That Works™.

For All

Lee si impegna a coinvolgere più persone per trasformare le comunità in cui siamo attivi.      

Centinaia di ore di supporto
Ogni anno, i nostri dipendenti dedicano centinaia di ore al volontariato per le loro comunità nel mondo. Dall'impiego del tessuto jeans come materiale isolante, dopo le catastrofi naturali, alla semina di giardini, incoraggiamo i dipendenti e li sosteniamo nelle azioni solidali.   

Il benessere dei lavoratori
Il vero tessuto di Lee sono le persone che fabbricano le nostre stoffe, che progettano e realizzano i nostri prodotti con le loro mani.Per proteggere la loro salute, promuovere la loro sicurezza e garantire il loro benessere, abbiamo stabilito i Termini contrattuali e i Principi di conformità globale ai quali ci aspettiamo che i nostri partner e fornitori aderiscano.

For Our Planet

Lee si impegna a cercare soluzioni più sostenibili.

Centri di distribuzione a spreco zero
"Ci impegniamo ad adottare nelle nostre attività e nella filiera delle pratiche aziendali sostenibili. Lee si è guadagnata il marchio “zero waste” per tutti i nostri centri di distribuzione in Nord America. Ciò significa che almeno il 95% degli sprechi prodotti dalle nostre strutture non saranno più destinati alle discariche, bensì integreranno i processi di riciclo, compostaggio e riutilizzo. Ci impegniamo inoltre a ridurre ulteriormente gli sprechi anche nelle fasi di progettazione, nei negozi retail e nei diversi uffici.

1 miliardo di litri d’acqua in meno nelle fasi di produzione
Da Lee, ci assicuriamo che, ovunque possibile, venga limitato l’utilizzo dell’acqua. Lee ha lanciato Indigood™ Denim, una collezione jeans esclusiva che elimina l’acqua dal processo di colorazione del tessuto, per dar vita a un prodotto più sostenibile. Inoltre, nel 2019, Lee ha raggiunto il traguardo di ridurre di oltre un miliardo di litri l’acqua utilizzata durante il processo di finitura dei nostri prodotti jeans, che richiede un elevato consumo idrico. E non ci fermeremo qui.

Everything we do

Lee si impegna a trovare soluzioni di design più innovative, per fornire prodotti migliori, che soddisfino la crescente domanda dei consumatori di un abbigliamento di alta qualità, bell’aspetto e ottima vestibilità e che siano in linea con i nostri valori in tema di impatto sociale e ambientale.

Per una moda circolare
Lee è fiera di aderire al progetto Jeans Redesign della Ellen MacArthur Foundation. Definendo delle linee guida per ridurre al minimo gli sprechi derivanti dalla produzione del denim, stabilendo i requisiti di durata e riciclabilità dei jeans e garantendo un impatto positivo sull’ambiente, questa iniziativa sta trasformando l'approccio al design. Stiamo sviluppando capi di alta qualità, meno nocivi per il pianeta, per le nostre comunità e per le persone che lavorano sui nostri prodotti con le proprie mani.

Soluzioni tecnologiche per ridurre gli sprechi
Lee è diventata un’azienda leader nell’universo della progettazione virtuale, servendosi della tecnologia per rivoluzionare il processo di creazione dei nostri prodotti. I nostri progressi nella tecnologia della progettazione virtuale hanno ridotto del 30% il numero di prototipi fisici generati. Produrre meno prototipi consente un risparmio idrico pari al consumo di acqua quotidiano di 72.000 americani e una riduzione delle emissioni di CO2 che equivale a 1 milione di miglia percorse da veicoli passeggeri.

lee ITMA